Per essere identificati in base alla loro "colpa", i prigionieri dei campi dovevano portare cuciti sugli abiti dei triangoli colorati. Talvolta i colori usati differivano da campo a campo, ma i più comunemente usati erano:

ebrei - due triangoli sovrapposti a formare la stella di David con la parola "Jude" scritta sopra
dissidenti politici
criminali comuni
Testimoni di Geova
immigrati
"zingari"
soggetti "antisociali" e lesbiche
omosessuali (maschi)
le vittime
   
ebrei 5,6 - 6,1 milioni
civili slavi 3,5 - 6 milioni
prigionieri di guerra 2,5 - 4 milioni
dissidenti politici 1 - 1,5 milioni
Rom e Sinti 200.000 - 800.000
handicappati 200.000 - 300.000
omosessuali  10.000 - 250.000
Testimoni di Geova   2.000

(clicca sul nome per saperne di più)

ancora oggi non è stato possibile determinare il numero esatto delle vittime dell'Olocausto e le stime indicano dai 13 ai 19 milioni

clicca qui per la mappa dei lager